Art

L'ubriacone | Commedia teatrale

Compagnia teatrale "La fabbrica dell'attore"
Quando 
Domenica, 15 Marzo 2015
Dove 
Stazione Gauss | Piazzale Falcone Borsellino, 17
Artisti 
Compagnia teatrale La fabbrica dell'attore

La commedia si sviluppa su due piani paralleli. Nel primo, il protagonista Vincenzo è un ubriacone cronico che, con il suo vizio, fa disperare e preoccupare la moglie Teresa. 
Nel secondo, Vincenzo è un alcolista cronico e “l’altro lato della sua storia” è raccontato dalle emozioni provate della moglie Teresa e dalle diverse manifestazioni dell’essenza del Sidro. Teresa è infatti perfetta rappresentazione, in forma comunque ironica e divertente, della sofferenza e amarezza provata dal familiare che ogni giorno deve affrontare un problema così grande. È lei, in un mondo popolato da personaggi abituati “a bere”, l’unica ad aver capito gli ingranaggi che fanno muovere i fili di questa strana malattia. Il Sidro che, come un amico fedele, è sempre presente nella vita di Vincenzo è invece il narratore “metafisico” della storia. Perché egli è amico consolatore, amante, medicina che cura tutti i mali e “presenza sacra” nella storia dell’uomo, fin dai tempi più antichi. Tuttavia il Sidro è anche distruttore del corpo e dell’anima e compagno pericoloso nei momenti felici e in quelli bui di tutti gli alcolisti. La commedia è un susseguirsi di frizzanti duetti tra Vincenzo e la moglie Teresa, nonché indimenticabili momenti corali di pura ilarità con protagonisti gli altri personaggi della commedia,il barbiere e la sua bella moglie, il dottore, l’oste, il parroco, la zia, il cugino e il becchino che si alternano alle struggenti
apparizioni del Sidro. Il risultato è un avvicendarsi di ironia e riflessione.

Ingresso riservato ai tesserati.

Workshop di pizzica pizzica

Danza tradizionale salentina
Quando 
Sabato, 14 Febbraio 2015
Dove 
Stazione Gauss | Piazzale Falcone Borsellino, 17

14 - 15  febbraio 2015

sab. 17.00/19.00; dom. 11.00/13.00 e 15.00/17.00

La pizzica pizzica è una danza ludica che si balla in coppia (uomo-donna e donna-donna), solitamente all’interno di uno spazio circolare denominato “ronda”, delimitato dai suonatori e dagli spettatori. Questo ballo, legato al mondo contadino e pastorale, appartiene alla più ampia famiglia coreutica della tarantella meridionale. Con il boom economico e la conseguente scomparsa del mondo rurale, la pizzica ha perso la sua funzione sociale. Rimossa per lungo tempo, a partire dagli anni ’90 la musica e la danza di tradizione salentina sono state recuperate e hanno conquistato un pubblico vastissimo, assumendo inevitabilmente nuovi significati e funzioni.

Il workshop, suddiviso in tre incontri per un totale di 6 ore di danza, è rivolto ai neofiti e a quanti vogliano  approfondire la conoscenza di questa danza.

Ogni incontro si aprirà con un breve  riscaldamento, a cui farà seguito la lezione pratica finalizzata all’apprendimento dei passi, delle posture e della dinamica della pizzica pizzica salentina; saranno dedicati  alcuni momenti ad approfondimenti culturali sul tema.

Si raccomanda ai partecipanti di indossare scarpe comode e di portare un foulard o un fazzoletto

min./max partecipanti: 8/20 persone

per iscrizioni e info:  3391259144 (Camilla)

 

Presentazione del libro "Respiri"

di Jessica Servidio
Quando 
Domenica, 11 Gennaio 2015
Dove 
Stazione Gauss | Piazzale Falcone Borsellino, 17
Artisti 
Jessica Servidio

Domenica 11 Gennaio la Taste Zone vi aspetta con Jessica Servidio che presenterà il suo libro "Respiri". 

"Giulia fluttuava, annegava nel suo dolce mare, assaggiava e riscopriva
la dimensione sospesa di un mondo parallelo, dei sogni che lo
costituiscono. Si ritrovò catapultata su di un prato sconfinato. Il
cielo terso, il verde dell’erba e l’accecante bagliore del sole che
riscaldava la sua pelle, fecero brillare quell’immagine di luce
propria. Solo l’apparizione di un vecchio e stanco salice
all’orizzonte seppe rompere la staticità di quel sogno. Fra le sue
fronde riuscì a scorgere un’ombra, una figura umana. Alta e snella,
non riuscì a dargli un nome. Giulia cominciò ad avanzare: voleva
avvicinarsi, riconoscerla, parlargli per mettere a tacere quella
sensazione di vuoto e solitudine data dall’infinita vastità surreale
di quel luogo. Continuò a camminare, ma ad ogni passo il peso della sua
ansia la bloccava facendola sprofondare. Il verde la stava risucchiando.
Cominciò a correre: l’ombra era diventata la sua unica salvezza.
Vinse la gara. Ora le sembianze erano quelle di un uomo. Era ad un passo
da lui e solo in quel momento si accorse che in tutto quel tempo
quell’uomo non aveva mosso nemmeno un dito, uno solo, per vedere chi
fosse la donna che lo stava raggiungendo a così grande velocità.
All’improvviso si arrestò, come inchiodata dai suoi stessi passi,
entrambi immobili ora. Una folata di vento gli bastò, si voltò. Lo
riconobbe. La sveglia urlò".

La pulce sul binario

Handmade Christmas market
Quando 
Domenica, 21 Dicembre 2014

Il 21 Dicembre nelle sale del nuovo spazio Stazione Gauss ci sarà il primo appuntamento con "La pulce sul binario", il mercato raduno dell'autoproduzione dove creativi esporranno e venderanno i propri prodotti. La pulce sul binario accoglierà non solo appassionati di artigianato, ma chiunque desideri esplorare nuove espressioni creative realizzate da designer emergenti , sarà  un luogo dove stringere nuove amicizie, confrontarsi con diverse realtà e creare nuovi canali. Oltre agli spazi allestiti per gli stands, troverete un'area interamente dedicata ai bambini, dove sarà divertente intrattenersi con laboratori organizzati per progettare e costruire semplici manufatti dal sapore natalizio. Dalle ore 12 sarà possibile prenotarsi per il brunch e durante tutto il pomeriggio potrete gustare cibo e bevande per una domenica all'insegna dello svago e della consapevolezza del km0.

MaKeRs presenti :   Un metro per Un metro | WooLaLa |  ZoOm Accessori | A casa di Alice | MoLo |  InCubo alla BaLena |  UinSor | FraBi | Kei Kei StuDio | CeLestiNo e le APi | Silvia'S ThinK | FonDerie Bici | Alisanna | All Those lovely Things | InediTarT | TropiCàLia | BRA RENZ | UmpO | TaTa Drama | Hanafuda Accessori Moda | Mon chat s'appelle CiRo | Papua

Day365 | Staz1one Gauss

Party di capodanno
Quando 
Mercoledì, 31 Dicembre 2014
Dove 
Staz1one Gauss | Piazzale Falcone e Borsellino 17
Artisti 
Dyno
Lenny

Staz1one Gauss presenta Day 365, il party di capodanno.

Oltre agli ospiti musicali saranno presenti spettacoli dal vivo acrobatici.

Andrea Marzi & Conoscevo Gaetano in concerto

immagini e live painting Michele Ferri
Quando 
Domenica, 14 Dicembre 2014
Dove 
Staz1one Gauss | Piazzale Falcone Borsellino, 17
Artisti 
Andrea Marzi

Musicisti:

Andrea Marzi, voce e chitarra
Massimiliano Tonelli, contrabbasso
Andrea Gaudenzi, pianoforte e tastiere
Ivan Gambini, batteria
Roberto Catani, sax contralto e tenore
Riccardo Bertozzini, chitarre

Ore 19:00 A-Tipico Aperitivo goloso con prodotti tipici del territorio

#BINARIO 8

Aperitivo tra arte, musica, video e stereotipi di genere
Quando 
Mercoledì, 8 Marzo 2017
Dove 
Stazione Gauss | Piazzale Falcone Borsellino, 17

Che cosa rappresenta l’8 marzo?

 

Percorso Donna, in collaborazione con Stazione Gauss, presenta il progetto #binario8, un evento volto a recuperare il vero significato della festa dell’8 marzo: quando è nata e cosa significa oggi.

#Binario8 sarà un modo diverso per trascorrere insieme questa ricorrenza; in linea con gli importanti movimenti nazionali ed internazionali degli ultimi mesi: #scioperodelledonne e #nonunadimeno.

 

L’appuntamento è per mercoledì 8 marzo 2017 a Pesaro a partire dalle ore 19.00; l’evento si svilupperà nelle 4 zone di Stazione Gauss:

 

  • Art zone: mostra collettiva #binario8, molteplici volti della femminilità espressi dalle creative menti degli artisti;

 

  • Taste zone (area bar): presentazione dell’evento, introduzione alla mostra d’arte, gioco interattivo col pubblico sugli stereotipi. Proiezione di video a tema; diffusione di un’accurata selezione musicale dedicata al panorama femminile. Aperitivo.

 

 

  • Sala corsi: One Billion Rising, proiezione foto e video dell’evento che si tiene a febbraio in contemporanea mondiale.

 

L’evento è aperto a tutt*, vi aspettiamo! 

Pages