L'ubriacone | Commedia teatrale

Compagnia teatrale "La fabbrica dell'attore"
Quando 
Domenica, 15 Marzo 2015
Dove 
Stazione Gauss | Piazzale Falcone Borsellino, 17
Artisti 
Compagnia teatrale La fabbrica dell'attore

La commedia si sviluppa su due piani paralleli. Nel primo, il protagonista Vincenzo è un ubriacone cronico che, con il suo vizio, fa disperare e preoccupare la moglie Teresa. 
Nel secondo, Vincenzo è un alcolista cronico e “l’altro lato della sua storia” è raccontato dalle emozioni provate della moglie Teresa e dalle diverse manifestazioni dell’essenza del Sidro. Teresa è infatti perfetta rappresentazione, in forma comunque ironica e divertente, della sofferenza e amarezza provata dal familiare che ogni giorno deve affrontare un problema così grande. È lei, in un mondo popolato da personaggi abituati “a bere”, l’unica ad aver capito gli ingranaggi che fanno muovere i fili di questa strana malattia. Il Sidro che, come un amico fedele, è sempre presente nella vita di Vincenzo è invece il narratore “metafisico” della storia. Perché egli è amico consolatore, amante, medicina che cura tutti i mali e “presenza sacra” nella storia dell’uomo, fin dai tempi più antichi. Tuttavia il Sidro è anche distruttore del corpo e dell’anima e compagno pericoloso nei momenti felici e in quelli bui di tutti gli alcolisti. La commedia è un susseguirsi di frizzanti duetti tra Vincenzo e la moglie Teresa, nonché indimenticabili momenti corali di pura ilarità con protagonisti gli altri personaggi della commedia,il barbiere e la sua bella moglie, il dottore, l’oste, il parroco, la zia, il cugino e il becchino che si alternano alle struggenti
apparizioni del Sidro. Il risultato è un avvicendarsi di ironia e riflessione.

Ingresso riservato ai tesserati.